Call of Duty

Presentato in anteprima lo studio del nuovo progetto della CHRONOS3 per il prossimo anno. Call of Duty, di Tatiana Olear. Uno spettacolo sfaccettato, complesso, ramificato che indaga il contemporaneo come fosse una fotografia della società, una fotografia delle ramificazioni collettive che inglobano l'oggi: guerre, prosperità, povertà, apatia. Due donne spose di Jhiadisti, due foreign fighters in Ucraina, due uomini in pigiama occidentali e i loro incubi.

Ecco qui cosa ne pensa Angela Villa di dramma.it

http://www.dramma.it/index.php?option=com_content&view=article&id=20257:studio-su-call-of-duty-fake-version&catid=39:recensioni&Itemid=14

Ecco qui alcune foto della presentazione dello studio

https://goo.gl/photos/srAEiAavmR79Cocc9

Post in evidenza
I post stanno per arrivare
Restate sintonizzati...
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square